Il Winehunter e le novità del 27° Merano WineFestival

Merano WineHunter. pic by smstudi

Dal 1992 vengono presentati alla Kurhaus di Merano i migliori vini e prodotti gastronomici selezionati durante l’anno dal WineHunter Helmuth Köcher, presidente e fondatore del Merano WineFestival.

Intenso il programma 2018 dell’evento internazionale dedicato agli appassionati di wine&food.

Dal 9 al 13 novembre addetti ai lavori, appassionati, giornalisti, blogger ecc… si ritroveranno a Merano per la consueta ed imperdibile kermesse.

Il winehunter

Il patron the WineHunter. pic by smstudio

Helmuth Köcher the WineHunter pic by smstudio

La Gourmet’s International Srl, società che gestisce il marchio di eccellenza The WineHunter ed organizza il Merano WineFestival dal 1992, ha come mission l’educazione alla cultura del vino.

Il cacciatore di vini “The WineHunter” amministratore unico di Gourmet’s International Helmuth Köcher organizza e gestisce seminari di alta formazione, incontri di aggiornamento e corsi di gastronomia, sia autonomamente che in collaborazione con partner, istituzioni e università.

Il WineHunter vuole sottolineare quindi quanto sia importante educare il consumatore sulla nascita del vino, «dalla coltivazione della vite all’imbottigliamento» e sulla scelta del vino di qualità.

È in questo modo che si può riconoscere la qualità di un vino.

Helmuth Köcher sta espandendo questa filosofia non solo a livello locale o nazionale ma anche a livello internazionale con l’organizzazione dei WineHunter Events in tutto il mondo.

WineHunter. pic by smstudio

WineHunter pic by smstudio

Le novità del Merano WineFestival 2018

Cinque giornate con The Official Selection che offrirà un percorso fra le varie aree e fra differenti territori vinicoli da nord a sud del Paese.

Le aziende italiane, selezionate dalle commissioni d’assaggio The WineHunter, offrono in degustazione i vini più pregiati e le ultime novità della loro produzione. Inoltre è presente un’area dedicata alle aziende internazionali che vede protagoniste alcune delle cantine provenienti dalle regioni più interessanti del mondo.

Le grosse novità dell’evento meranese, in linea con la filosofia del WineHunter, sono:

Lo spazio polivalente di The Circle, la nuova area espositiva Spirits Experience e la possibilità di degustare vini d’eccellenza delle vecchie annate all’interno degli spazi di The Official Selection. In più si terra’ una tavola rotonda dedidata al “futuro del vino”.

La location WineHunter. pic by smstudio

La location pic by smstudio

I 450 mq della Piazza della Rena diventeranno palcoscenico di wine&food tasting, show-cooking, incontri con chef e piccoli produttori di tipicità, vignaioli e pizzaioli fra i più conosciuti.

La sera, dopo la chiusura del Kurhaus e della Gourmet Arena, The Circle si trasformerà in uno spazio Lounge dove rilassarsi dopo una giornata intensa.

Agli appassionati di cocktail e superalcolici sarà dedicata la nuova area espositiva di Merano WineFestival che si affiancherà alla Gourmet Arena: La Spirits Experience.

Un viaggio tra degustazioni e seminari a tema, organizzati dalle aziende con esperti del settore e rappresentanti della mixology, dove whiskey, rum, liquori e vermouth sono i protagonisti.

Infine per completare la propria spirits experience, non può mancare l’area dedicata alla miscelazione, dove si potrà assistere alle esibizioni dei barman nella creazione di speciali drink e si potrà assaggiare cocktail di altissima qualità.

Dal WineHunter agli assaggi congliati da Tannini Setosi:

Per Tannini Setosi il Merano WineFestival è uno di quegli appuntamenti irrinunciabili durante l’anno.

Il calice the WineHunter. pic by smstudio

Il calice pic by smstudio

Ormai alla quarta presenza vissuta sempre con entusiasmo, sia come visitatore curioso sia come visitatore interessato, mi sento di consigliarvi una visita a questi produttori oltre a sbizzarrirvi alla scoperta delle vostre aziende preferite:

  • _ ALOIS LAGEDER
  • _ MONTEVERRO
  • _ PODERI LUIGI EINAUDI
  • _ CANTINA ORSOGNA 1964
  • _ POGGIO CAGNANO
  • _ SUELZO
  • _ LUNGAROTTI
  • _ CASALE DEL GILGIO
  • _ CANTINE TOLLO
  • _ THERESA ECCHER
  • _CARLO PELLEGRINO
  • _ DI MAJO NORANTE

Il Merano WineFestival grazie al WineHunter d’eccellenza, rappresenta una delle Kermesse più prestigiose a livello mondiale. Un incontro imperdibile per tutti gli amanti e gli addetti ai lavori che trattano il mondo del vino.

Come già detto in precedenza anche per Tannini Setosi questo evento rappresenta un punto saldo nel percorso che sta svolgendo.

la kermesse WineHunter. pic by smstudi

la kermesse WineHunter. pic by smstudi

Quindi non mi resta che dirvi: Ci vediamo dal 9 al 13 novembre a Merano, BUON DIVERTIMENTO!

Leggi anche:

A Merano il primo evento denominato Winefestival: (Qui)

Enoturismo, tutte le strade che portano al vino (Qui)

Alcuni consigli su come assaggiare prodotti sempre nuovi (Qui)

Merano WineFesival (Qui)