A Merano il primo evento denominato WineFestival

I protagonisti del Merano WineFestival pic by SM Studio

Numeri da capogiro per la ventiseiesima edizione del Merano WineFestival. Oltre diecimila i partecipanti tra visitatori, produttori e giornalisti passati per la Kurhaus, palazzo storico fulcro del festival e tantissimi gli eventi organizzati nell’edizione 2017.

“Sembra ieri che, insieme a due amici avevo pensato di trasformare la città di Merano nel salotto buono europeo della raffinatezza in cui passato, presente e futuro del vino e della gastronomia trovano spazio per il confronto, la conoscenza, l’incontro”. Helmuth Köcher

Sono cinque i giorni del WineFestival che animano il centro della città di Merano. Altrettanti i luoghi, intorno al Kurhaus, dove sono allestiti i banchi di degustazione divisi per produttori: la Gourmetarena, l’Hotel Terme Merano, Cookingfarm e il Teatro Puccini dove si susseguono serrati programmi ricchi di eventi tematici.

Il Merano WineFestival

Merano WineFestival pic by SM Studio

Merano WineFestival pic by SM Studio

Gli organizzatori del Merano WineFestival danno molta attenzione alla qualità dei prodotti, selezionando quindi aziende che rispecchiano determinati requisiti per poi presentarle in un ambiente elegante. Questo in modo da creare uno spazio di confronto reale e costruttivo tra tutte le figure presenti.

Questa manifestazione è stata la prima in Europa ad essere realizzata con un percorso degustativo attraverso l’utilizzo di un unico calice ed la prima in assoluto ad essere denominata WineFestival.
L’evento è studiato per poter scambiare opinioni tra produttori, opinion leader, professionisti del settore e consumatori.
L’importanza a livello mondiale di questo evento è un marchio di qualità e ogni un’azienda selezionata entra a far parte di un gruppo elitario.

Il Patron

Il fondatore di questo evento Helmuth Koecher, nasce a Merano nel 1959. Nel 1989 durante uno dei suoi viaggi si appassiona al mondo del vino.

Helmuth koecher pic by SM Studio WineFestival

Helmuth koecher pic by SM Studio

Da li a poco comincia ad organizzare degustazioni in importanti ristoranti e nel 1992 fonda con altri due amici il “Gourmetclub Alto Adige” e inaugura la prima edizione del Merano WineFestival.

Amministratore unico di Gourmet’s International e WineHunter, organizzazione che crea e organizza eventi nel settore Food&Wine con dedizione all’ eccellenza.

WineHunter

Il cacciatore di vini è una figura fortemente legata alla ricerca dei prodotti di qualità per rendere il Merano WineFestival un evento conosciuto in tutto il mondo per la sua accuratezza.

Nel 2013 si è inoltre inaugurato un grande concorso enologico e culinario che ogni anno vede la partecipazione di oltre 5.000 prodotti.
Da prima denominato Merano Wine and Culinari Award e che con l’ edizione di quest’anno è diventato the WineHunter Award.

Premiazione WineHunter Award pic by SM Studio WineFestival

Premiazione WineHunter Award pic by SM Studio

Il Merano WineFestival rappresenta un evento curato nei minimi dettagli, una sinergia tra organizzatori, espositori, sponsor e agenzia stampa davvero invidiabile.

Locations elegantissime e degustazione di prodotti di elevatissima qualità.

Ecco la lista dei vincitori dell’edizione the WineHunter Platinum 2017, aggiudicatisi un minimo di 95 punti.

I vincitori Platinum Award pic by MS Studio WineFestival

I vincitori Platinum Award pic by MS Studio

 

Cinque giorni interessanti all’insegna di un confronto a tutto tondo. Assaggi, eventi tematici ed eventi fuori festival di altissimo livello che permettono di trascorrere dei momenti sia professionali che amatoriali in modo piacevole e divertente.

Leggi anche:

Esposizione esperienziale, foto e degustazione (qui)

”Taste of Italy, il meglio del vino italiano in Svizzera“ (qui)

Campagna “en primeur Bordeaux 2016” (qui)

Merano WineFestival (qui)

The WineHunter (qui)