10 consigli su come godersi al meglio “Vinitaly 2017”

Di 8 aprile 2017Magazine, Veneto
vinitaly verona april 9-12 2017

Giunto alla 51a edizione, il “Vinitaly 2017″, con più di 4000 espositori disposti negli oltre 100 mila m2 di spazio espositivo, come ogni anno richiama a Verona oltre 130 mila persone tra esperti del settore, appassionati, curiosi o solo simpatizzanti del vino e dei distillati.


Ecco alcuni consigli su come affrontare al meglio questa “esperienza”.


A poche ore dall’inizio di “Vinitaly 2017″, ho raccolto un decalogo di consigli per non farsi trovare impreparati.

 

Another love story in Verona

Another love story in Verona Vinitaly 2017

1 Trova un alloggio

In quei giorni, la “città dell’amore” accoglie migliaia di persone, provenienti da ogni dove. Sembra banale, ma trovare un posto dove dormire, già dai mesi precedenti diventa difficoltoso. Ricorda anche, “Va bene che il vino va degustato, ma qualcuno dovrà pur berlo” quindi meglio non mettersi alla guida.

2 Prendi la prevendita

Visti i numeri da “capogiro” del 2016, sempre meglio partire con il biglietto in mano, acquistabile comodamente online. Questo ti permetterà di avere uno sconto sul prezzo del biglietto e di avvicinarti agli espositori molto prima, saltando le fastidiose code alle casse.

3 Usa i mezzi pubblici

Il servizio di trasporti Veronese, in collaborazione con “Vinitaly 2017″, mette a disposizione i propri mezzi per ovviare al fastidioso problema del congestionamento del traffico. Immaginando l’afflusso di persone provenienti da oltre 140 paesi nel mondo, trovare parcheggio diventa molto difficoltoso. Esistono delle zone parking, ma come si può immaginare, saranno prese d’assalto. Tutto questo porterebbe ad un ritardo, che può incidere sui tempi di permanenza alla fiera e soprattutto mettere a dura prova la pazienza.

4 L’abbigliamento

Per andare al “Vinitaly 2017″ bisogna attrezzarsi in maniera adeguata. Bisogna prevedere cambi di temperatura e la lunga permanenza in piedi. I padiglioni sono molto caldi, visto il numero di persone all’ interno. Vestiti comodamente “a cipolla” in modo da poter regolare la temperatura e indossa scarpe comode, la strada è lunga.

5 “Un percorso sensato”

Oltre 4000 espositori… troppi per aver la presunzione di poterli visitare tutti. La scelta migliore è fare una lista di priorità, usando un senso logico, tra regioni e produttori. Questo ti farà assaporare il vino ed il distillato successivo senza esser condizionato dal precedente. Riuscirai a degustare ed apprezzare molti più prodotti.

Mappa espositori Vinitaly 2017

Mappa espositori Vinitaly 2017

6 Non esagerare

Ogni tanto “sputa”! Aiutati con riviste, con il web o fatti consigliare sulla stesura di una “line-up” efficace, secondo i propri gusti, ma bisogna sapersi regolare. Vinitaly 2017 è un banco di assaggio immenso. Sarebbe un peccato, non poter assaporare e conoscere quanti più prodotti possibili, perché si esagera dopo i primi stand.

7 Portati uno zainetto

Quasi ogni stand del “Vinitaly 2017″ è fornito di materiale illustrativo cartaceo. Se sei ancora amante della vecchia carta, la soluzione migliore è quella di portare uno zainetto in modo da riporre tutto il materiale. In questo modo avrai le mani libere, e ti destreggerai col bicchiere molto più facilmente. Al suo interno, inoltre, potrai riporci gli indumenti di troppo (punto 4). In fine, potresti portarti una bottiglietta di acqua, che male non fa.

8 Osserva, chiedi, informati e togliti ogni dubbio

Seguendo il tuo percorso “sensato” (punto5), scoprirai prodotti, zone e tecniche produttive molto diverse tra loro. Per questo, se porti carta e penna (telefono o tablet), potrai fotografare e annotarti tutte le informazioni in modo da ricordare il prodotto, il produttore, la storia e i segreti di ciò che hai degustato.

9 Visita Verona

In quei giorni, la città di Romeo e Giulietta si popola. Visita le vie, il balcone più famoso del mondo e tocca “la tetta a Giulietta”, porta fortuna! Fatti impressionare dall’arena. Verona notturna regala grandissime emozioni, sia culinarie che visive.  Cerca qualche ristorante e goditi quell’atmosfera tranquilla dalle luci calde.

Arena di Verona, la statua di Giulietta, il balcone

Arena di Verona, la statua di Giulietta, il balcone Vinitaly 2017

10 Divertiti al “Vinitaly 2017″

apprezza quanti più vini e distillati riesci!